...ovvero riciclo e nuova vita agli oggetti e una passione smisurata per il vintage e shabby chic

LE JAR LAMP

LE JAR LAMP

Le Jar Lamp, ovvero le lampade ricavate da barattoli per le conserve, ormai impazzano dovunque. Me ne sono innamorata subito e ovviamente ho cercato di fare subito la mia lampada personale.

Tutto cio’ che occorre è

  • barattolo/i di vetro con coperchio

  • filo elettrico con portalampada

  • chiodo

  • martello

  • pinza

 

Partiamo dal barattolo, la misura è soggettiva , dipende dal vostro progetto.

La prima cosa da fare è creare l’alloggiamento per il portalampada, non servono attrezzi particolari, bastera un chiodo abbastanza grosso, un martello e delle pinze.

Tracciate la circonferenza del portalampada appoggiandolo sul coperchio del barattolo, dopodiche’ avvitate lo stesso sul barattolo

(foto www.2uidea.com)

Battete con delicatezza il chiodo fino a forare il metallo e ripetete l’operazione per tutto il cerchio

Con laiuto delle pinze ripiegate i lembi del metallo cosi’ che la parte tagliente rimanga all’interno

Fissate il portalampada in modo che il coperchio rimanga attaccato, inserite la lampadina (meglio se una di tipo Edison per mantenere un aspetto vintage fino in fondo) e avvitate il coperchio.

Voila’, la vostra lampada è pronta!

Per i materiali…. I barattoli piu’ belli sono quelli della Mason possono avere anche il vetro colorato, e hanno quel non so che di vintage che non guasta mai. Il cavo elettrico col portalampada, io ho preferito il filo elettrico di tipo intrecciato  , ma volendo potete utilizzare questo

che è gia’ assemblato (…io compro spesso su Aliexpress, sono un po’ lenti ma a me è sempre arrivato tutto)

 

Via www.diyandmag.com

Via www.ideadesigncasa.org

 



1 thought on “LE JAR LAMP”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *